MA.R.I.C.A
Malattie Reumatiche Infiammatorie Croniche e Autoimmuni

 

ARTRITE REUMATOIDE

Metodo di valutazione radiologica della progressione delle lesioni osteo-articolari nell'AR secondo Larsen-Dale, modificato

 

articolazioni esaminate (32)

- 10 metacarpofalangee (MCP)

-  8 interfalangee prossimali (PIP)

-  4 interfalangee, 1° dito, mani e piedi (IP)

-  8 metatarsofalangee (MTP)

-  2 polsi (WRIST)

A. SCORE DI DANNO (SD)

Ad ogni articolazione viene assegnato il seguente punteggio da O a 5, quando confrontata ad una Rx standard.

grado 0 : condizione normale 

              ‑ assenza di alterazioni da A.R.

grado 1: lievi alterazioni

              ‑ tumefazione dei tessuti molli periarticolari

              ‑ osteoporosi periarticolare e lieve assottigliamento dello spazio articolare (se possibile, confrontare con l'articolazione

                 controlaterale normale o con una Rx precedente della stessa articolazione)

grado 2: alterazioni definite

             ‑ presenza di piccole erosioni nelle articolazioni delle dita (l'assottigliamento dello spazio articolare può essere presente).

grado 3: alterazioni marcate

            ‑ erosioni e assottigliamento dello spazio articolare

grado 4: alterazioni gravi

           ‑ conservazione parziale della superficie articolare originaria

grado 5: mutilazioni

          ‑ scomparsa delle superfici articolari originarie

          ‑ presenza di deformità maggiori

Il polso considerato come unica grossa articolazione, viene "pesato" moltiplicando lo score assegnato x 5.

Lo score di danno (SD) è dato dalla somma dei singoli punteggi di tutte le articolazioni considerate e può essere compreso fra 0 e 200.

 

 B. SCORE DI EROSIONE (SE)

Viene valutato il numero delle articolazioni considerate che presentino erosioni juxtaarticolari. 

Si definisce erosione una soluzione di continuo della corteccia articolare con un diametro minimo di 1 mm.

Lo score erosivo (SE) è dato dalla somma del numero di articolazioni con erosioni e può essere compreso fra 0 e 32.